Una notte da leoni

Titolo originale: The Hangover

Di: Todd Phillips

Visto con un ritardo di: 2 anni

In: inglese

IMDb

Perché sì:

– Commedia americana decisamente molto poco romantica, anzi piuttosto volgare, ma a me un film incentrato su alcool e parolacce non può non piacere. Ovviamente però va preso per quello che è, cioè una cagata colossale da vedere per farsi quattro risate.

– Molti dialoghi e gag sembrano scritti da qualcuno che si è fumato qualcosa di forte; manco a dirlo, ho riso come una cretina per una buona ora e mezza.

Perché no:

– Temo che questo sia il tipo di comicità che con la traduzione e il doppiaggio può perdere gran parte della sua verve. Se qualcuno ha visto o vedrà la versione italiana mi dica se è sopportabile.

– Buona parte del film si passa a riconoscere attori provenienti da serie TV, che qui hanno una parte che richiama fin troppo quella che ricoprono in dette serie: la psicologa svampita di Scrubs, il rompiballe canterino di The Office, il padre ricco e cinico di Arrested Development, il cinese pazzo di Community. L’impressione è che, per arricchire il cast con facce note, certe parti siano state scritte pensando più a chi le avrebbe interpretate che al film in sè.

– Ridere di un neonato che si prende una sportellata in faccia, che viene trattato come un fagotto e a cui fanno mimare la masturbazione fa sentire stronzi. Però questo effetto collaterale arriva dopo, prima bisogna riuscire a smettere di ridere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.