La migliore offerta

Di: Giuseppe Tornatore

Visto con un ritardo di: meno di un anno!

In: inglese

IMDb

Perché sì:

– Non è che tutto fili via perfettamente liscio per tutta la durata della storia: ogni tanto senti che c’è una nota che stride e immagini che ci sia sotto qualcosa, ma i miei tentativi di indovinare non hanno mai portato a niente. Infatti il finale è stato veramente una sorpresa non da poco. Peccato che spezzi anche il cuore.

– Il film è fondamentalmente basato sui sentimenti del protagonista, che riescono a tenere in piedi l’intera storia. Non ci sono grosse scene di azione e la tensione è poco esplicita. Nonostante questo, l’atmosfera è a tratti quella di un thriller, e riesce a mantenere alta l’attenzione e la curiosità.

Perché no:

– Il regista è evidentemente italiano. Il cast è evidentemente inglese (o quantomeno anglofono). In tutto questo, ho passato circa due ore a cercare di capire in che città abbia luogo la vicenda, senza riuscirci minimamente. Probabilmente è una scelta precisa del regista, ma la curiosità rimasta insoddisfatta mi infastidisce.

– A me questa cosa del giovane figo che fa il robivecchi o il riparatore di cianfrusaglie è sembrata una cattiveria. Posso assicurare che, se va bene, nella realtà questi negozi sono in mano a signori occhialuti sulla sessantina con un italiano decisamente opinabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.