Two Lovers

Di: James Gray

Visto con un ritardo di: 6 anni

In: inglese

IMDb

Perché sì:

– Un film incentrato sugli estremi opposti, lo si vede nel bipolarismo del protagonista e nelle due donne che entrano a far parte della sua vita. Io sono sempre per le vie di mezzo, ma mi è piaciuto questo concetto che fa da base a tutto.

– Da vedere per farsi del male quando si hanno problemi di cuore, soprattutto se sono coinvolti due soggetti dell’altro sesso, uno che rappresenta la stabilità e l’altro l’imprevedibilità, uno la testa e l’altro la pancia. Esperienze di vita vissuta a parte, i temi trattati danno molto da pensare su come ogni relazione sia un groviglio di emozioni varie ed eventuali, soprattutto per chi non ha una stabilità sua. È un cazzo di casino, insomma.

Perché no:

– Il tema del disturbo psicologico si presenta come predominante nei primi minuti, ma va man mano sparendo. Il personaggio principale rimane per tutto il film un bel po’ inquietante, tanto che ogni due scene ho temuto uccidesse qualcuno senza nessun preavviso. Credo che tutto questo sia però più che altro questione di interpretazione, ©Joaquin Phoenix, perché in realtà il disturbo bipolare è enfatizzato solo nelle scene iniziali e da lì in poi il protagonista si rivela ciò che di più normale esista al mondo, e cioè un uomo in preda agli ormoni.

– Una Gwyneth Paltrow allegra, festaiola e trasgressiva è qualcosa che non riesco a trovare credibile, ho in testa un’immagine troppo algida e fredda di lei. Ma è innegabile che sia proprio una brava attrice, perché nella vita reale uno stramboide che le fa da stalker col cavolo che lo chiamerebbe “il mio nuovo migliore amico” e se lo porterebbe in discoteca. Al massimo lo farebbe menare dai suoi bodyguard.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.