L’amore bugiardo – Gone Girl

Titolo originale: Gone Girl

Di: David Fincher

Visto con un ritardo di: 1 anno

In: inglese

IMDb

Perché sì:

– Basta accendere la TV un giorno qualsiasi per vedere di prima mano come i media e l’opinione pubblica diventino feroci e in qualche modo influiscano sullo svolgimento dei fatti quando hanno a disposizione qualche “bel” caso di cronaca. Qui viene esplicitato quanto possano essere midiciali.

– Potrei anche avere delle domande su cose che non mi tornano della trama intricata, e potrebbero o meno esserci delle risposte ad attendermi. In ogni caso l’intreccio è davvero avvincente come pochi, quindi magari le domande ce le facciamo un’altra volta, ok?

– Nelle tre fasi del film la storia diventa man mano più chiara e anche più inquietante, mentre i personaggi ti crescono dentro. Ti ritrovi senza dubbio a tifare per la sorella, grandissima presenza che porta humor, ragionevolezza e sostegno. Ma anche a pensare che il protagonista sia un tantino irreale, sebbene in modo piacevole (ed esattamente come lo trovano irreale i personaggi che lo circondano). In ogni caso, che un film così potesse anche far sorridere non l’avrei mai detto.

Perché no:

– Il film del disagio e dell’ansia, ma si parla di David Fincher, chettelodicoaffare.

3 risposte a “L’amore bugiardo – Gone Girl

  1. Rieccomi! Ti segnalo quest’altra splendida recensione di Gone girl: http://lapinsu.wordpress.com/2014/12/18/gone-girl-lamore-bugiardo. Buona Domenica! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.