Archivi tag: fotografia

E non per niente ci si trova a spalar concime

Credo di avere visto circa 4 minuti di Star Trek in tutta la mia vita, quindi niente tributi o addii strappalacrime da parte mia. Però l’altro giorno, quando è morto Leonard Nimoy, sono capitata sul suo profilo Twitter e ho pensato che il suo ultimo tweet, di qualche giorno prima, fosse allo stesso tempo di una bellezza e di una tristezza strepitose:

A life is like a garden. Perfect moments can be had, but not preserved, except in memory. LLAP

Magari l’aveva scritto lui, magari no. In ogni caso, delle ultime parole di tutto rispetto.

IMG_1049-6

(Hat tip a Settantotto, che mi ha fatto ricordare che il blog non è solo per le schede dei film, in effetti.)

Un giorno sono andata a Venezia e c’era la nebbia

IMG_2999-9

IMG_3016-10

IMG_3048-13

IMG_3051-14

IMG_3062-15

IMG_2927-1

IMG_2933-3

IMG_2943-6

Barcellona

Per la categoria “foto in arretrato”, ecco a voi Barcellona.

IMG_2176-1

IMG_2220-3

IMG_2234-6

IMG_2259-9

IMG_2274-11

IMG_2352-12

IMG_2395-15

IMG_2443-18

IMG_2448-19

IMG_2493-20

IMG_2514-21

 

Porto e dintorni

Con mostruoso ritardo, vi presento la mia visione di Porto e alcune cittadine nei dintorni. Le ultime due foto dimostrano quanto prendersi secchiate di pioggia in vacanza a volte possa anche avere dei lati positivi.

IMG_1573-3

IMG_1600-7

IMG_1622-10

IMG_1665-12

IMG_2017-29

IMG_2045-32

IMG_2064-35

IMG_2133-49

IMG_2131-48

50 sfumature di marrone

Sono andata a fare delle foto per il sito web di una clinica veterinaria dove lavora un amico, e già che c’ero mi sono fatta dei nuovi amici.

IMG_2721-1

IMG_2821-2

Marrakech

IMG_0924-3

IMG_1114-12

IMG_1125-14

IMG_1342-20

IMG_1413-1

IMG_1425-29

IMG_1476-36

IMG_1507-41

I sogni segreti di Walter Mitty

Titolo originale: The secret life of Walter Mitty

Di: Ben Stiller

Visto con un ritardo di: meno di un anno!

In: inglese

IMDb

Perché sì:

– La prova che non si deve dare per forza retta alle recensioni (scritte o verbali): me lo avevano sconsigliato tutti, invece ho fatto bene a fidarmi dell’unico parere positivo, venuto evidentemente dalla persona giusta.

– Il film visivamente è bello di una bellezza ovvia, forse poco innovativa. Ma pur sempre di bellezza si tratta, quindi io mi sono comunque fatta rapire e trasportare senza opporre resistenza.

– Ben Stiller fa la persona seria, ma per fortuna non fino in fondo. Evidentemente non ha resistito al richiamo del suo essere un minchione e ha infarcito i dialoghi di battutine nel suo stile, che ho apprezzato molto. Perché se un uomo è un minchione, per me ha già vinto.

– La fotografia è grande protagonista sia esplicitamente, come parte integrante della storia, che implicitamente (si fa per dire), con delle inquadrature spettacolari e di una bellezza di cui al punto 2. E anche qui Ben mi ha guadagnato tanti punti.

Perché no:

– La parte della storia d’amore è un po’ tonta. Parecchio tonta, anzi. Tutte queste cose in comune che vengono fuori per caso in tre conversazioni risicate e combaciano alla perfezione… mi pareva di stare nella canzone di Silvestri: “maddai, abbiamo due braccia due mani due gambe due piedi due orecchie ed un solo cervello”! Il livello è un po’ quello, insomma.

– Ok lo ammetto, anche il resto della storia mi ha lasciato un po’ perplessa qua e là. Non quanto la storia d’amore dai dialoghi rimbambiti, ma quanto basta. In fondo era tutto fin troppo forzatamente ritagliato su misura e incastrato alla perfezione per creare la massima opposizione possibile tra uomo triste e represso e uomo senza paura che “vive davvero”. Il che può anche essere un messaggio sacrosanto, però a me son sempre piaciute le vie di mezzo.

Brianza velenosa

Non ho ancora visto Il capitale umano, ma essendo mio malgrado nata e cresciuta in Brianza ho intenzione di farlo.

E non pensate che io sia interessata alla discussione che ne è scaturita, anche perché, come chi mi conosce sa bene, non sono certo una che difende queste zone a spada tratta. Anzi. Mi interessa vedere un film ambientato dalle mie parti, tutto lì.

Detto questo, io dalla finestra stasera vedo questo, poi fate voi.

Tramonto

Immagine

Coniglietta involontaria (e malinconica)

BbYIEl2IcAE2lc5

Lezioni di geometria

Stanley, Stanleyuccio, non è che saresti stato capace anche di rassettare e ordinare al millimetro i pensieri nello stesso modo in cui facevi con le immagini? Perché mi avrebbe fatto comodo sapere come inculcare un po’ di rigorosa geometria nella capoccia (al momento lì dentro è tutto sparso alla rinfusa, col risultato che inciampo continuamente). In caso tu abbia suggerimenti, un’apparizione in sogno o simili andrà più che bene.

PS: Questo video è di una bellezza ipnotica, e lo guarderei in loop per ore.